Non decidiamo solo con la testa
Damasio e il marcatore somatico nella decisione

23 Lug 2020

INDICE

1 – Scegliere: chi ha ragione? 
2 – Damasio vs. Cartesio, via Elliot.
3 – Il paradosso dell’altruismo.
4 – Un supervisore, il marcatore somatico.

I marcatori somatici prendono più efficiente e preciso il processo di decisione, mentre la loro assenza riduce efficienza e precisione.
Grazie ai marcatori somatici gli individui si formano «teorie» adeguate della propria e delle altrui menti, e integrano, associandoli tra loro, processi cognitivi e processi cosiddetti «emotivi».
Piuttosto che contrastare le emozioni e rimuovere le esperienze, che possono costituire i nostri marcatori somatici, facciamone le nostre alleate, perché partecipino in senso positivo alle nostre scelte.

Immagini

Link Utili

Università Libera Riprogrammazione shop

News in primo piano

  • Nei tempi dell'incertezza: creatività e immaginazione.
    Un open webinar
    15 Set 2020
  • Si può ancora parlare di malattia e di morte?
    19 Ago 2020
  • il valore dell'onestà intellettuale
    17 Ago 2020
  • Next Generation EU: con l'augurio che non siano solo soldi
    26 Lug 2020
  • Non decidiamo solo con la testa
    Damasio e il marcatore somatico nella decisione
    23 Lug 2020
  • Pandemia 2020: è il coraggio la risposta alla paura. Un counseling per il coraggio
    11 Lug 2020

Libri